Aiuto le persone a prendere coscienza delle proprie potenzialità, a vivere delle proprie passioni e a creare rendite finanziarie attraverso il Web, i business e gli investimenti

Crisi delle borse? No, opportunità di guadagnare con gli investimenti azionari

Le borse e i mercati azionari sono in crisi? Si, lo sono. Ma ciò non ti preclude la possibilità di guadagnare con gli investimenti azionari. Stai attento alla paura dei mercati, stai lontano dal cosiddetto “panic selling” perché l’emotività in Borsa è la peggior nemica. Warren Buffet diceva: “Sii avido quando gli altri hanno paura e abbi paura quando gli altri sono avidi”, mai detto fu più veritiero.

crisi delle borse

 

 

Gli investimenti azionari non sono adatti a chi è troppo emotivo 

Se vuoi investire con successo in azioni e imparare a guadagnare, devi imparare a tenere sotto controllo le tue emozioni: ansia, orgoglio, avidità e paura sono emozioni altamente negative, se non sai controllarle.
Il panic selling, dall’inglese “vendita da panico”, è la vendita, su larga scala, fatta in conseguenza di una diminuzione consistente dei prezzi.

banner 300 x 250

 

Cosa prevede il panic selling 

Quando si verifica un panic selling, tanti risparmiatori vendono senza considerare molto il guadagno. In poche parole, si vende al meglio come qualche anno fa era consentito. In queste situazioni, le vendite sono solitamente diffuse e tutti gli indici azionari ne risentono, ma sei sei un investitore esperto sai che la vendita o il guadagno si realizzano solo con la vendita e sai anche che non è realistico un delisting di tanti titoli azionari, o sbaglio? Certamente, se hai investito in società con scarsi fondamentali (ma perché ci hai investito?) la paura concreta di vederti azzerare il valore delle azioni esiste, ma se invece hai allocato le tue risorse finanziarie con logica in società promettenti, perché temere le correzioni di mercato (ovvero i periodi in cui la Borsa subisce pesanti trend)?

come guadagnare con gli investimenti azionari

Non ci sono vere e proprie cause scatenati del panico nelle Borse, piuttosto un insieme di notizie, fondate e infondate, e il “sentimento” generale. Un anonimo sosteneva, in merito agli investimenti azionari, che “I trend durano in media solo il 15/20% del tempo. Per il resto del tempo, i mercati oziano in movimenti di scarso valore.” E io gli do pienamente ragione.

come investire in azioni

 

Come comportarsi durante le crisi dei mercati finanziari 

Davanti ad una crisi consistente dei mercati, ti si prospettano due possibilità: aspettare che passi la tempesta o cogliere le occasioni in prossimità dell’inversione del trend (andamento del valore di un titolo). Ormai, hai il tuo solido portafoglio azionario e magari adesso hai un rendimento negativo (20%): a che pro vendere per una correzione di mercato? Vuoi salvare il salvabile o guadagnare? E perché hai investito su singoli titoli azionari e non su ETF, se temi così tanto le perdite? Gli ETF sono meno soggetti ai trend, i singoli titoli possono invece esserlo. Se sei sicuro di aver investito in società che daranno guadagni, sotto forma di capital gain o dividendi, forse è il caso di non farti prendere dal panico e di aspettare, non credi?

 

Investire durante le crisi di mercato: le opportunità! 

Hai analizzato i fondamentali di una società (dati di bilancio e piano del management) e li hai valutati positivamente. Poniamo che la società in questione, per cause infondate, stia perdendo una buona percentuale del suo valore. Perché non cogliere l’opportunità di entrare long (posizione con acquisto di azioni del titolo) nell’ottica di un rialzo? Solitamente, io faccio questo: investo in piccole società (small cap) del mercato biotech (che ora sono pesantemente in perdita) che hanno in progetto risultai influenti per il mercato del farmaco. So che molte aziende hanno grandi possibilità di vedersi approvato un farmaco. Queste piccole società ora hanno perso il 50% del proprio valore, ma ciò non è dettato da cause fondate, allora inizio ad acquistare un po’ di azioni dei suddetti titoli.

 

 

I trend durano in media solo il 15/20% del tempo. Per il resto del tempo, i mercati oziano in movimenti di scarso valore 

Quando entro con un buon posizionamento nelle società che reputo interessanti? Semplice, quando le grandi società del settore (le blue chip) danno segnali di inversione di tendenza. Quando i fondi e gli investitori si tranquillizzano, iniziano di nuovo ad acquistare ed essere long in vista di un rialzo consistente che porta sempre ad un guadagno.

 

Mercati finanziari ed economia reale non sono così tanto legati 

Si è visto anche il panico creato dalla crisi della Borsa cinese, ma sappiamo che il legame tra economia reale e mercati azionari non è mai automatico.

Le Borse hanno sempre guadagnato, costantemente, anno dopo anno, e poi basta un periodo ribassista per gridare attraverso i titoli dei giornali che la Borse stanno bruciano miliardi di dollari. E tutti quelli guadagnati in precedenza dove sono finiti? Fanno più rumore il tragico, il negativo e il dramma, rispetto al positivo.

 

dove investire 2016

Crollo azionario dell’87 Dow Jones

I mercati azionarti vengono visti come “divinità” ed entità supreme, ma non lo sono. L’economia reale è un’altra cosa, ha altri ritmi che spesso sono slegati dalla speculazione che ogni giorno si attua nei mercati finanziari.

La cosa giusta che ogni investitore dovrebbe fare è investire sulla propria educazione finanziaria, senza dare troppo peso ai media “allarmisti” e agli intermediatori finanziari, che sono quelli che si “gonfiano le tasche” nei periodi di panic selling.

Concludendo, cosa devi fare davanti a questi trend ribassisti? Semplice, se non avei venduto prima della crisi, o aspetti pazientemente che la bufera cessi o ti guardi in giro e valuti l’opportunità di qualche interessante ingresso.

Comunque, ricordati di applicare una regola aurea ai tuoi investimenti: non rischiare mai più di quanto puoi permetterti di perdere.

 

Impiego molto tempo per scrivere articoli come questo. Se pensi che possa aiutare qualcuno, per favore condividilo, basta un click!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on Twitter
The following two tabs change content below.
Il mio nome è Elvis Crespi e sono scrittore, imprenditore e investitore. Aiuto le persone a prendere coscienza delle proprie potenzialità, a vivere delle proprie passioni e a creare rendite finanziarie attraverso il Web e gli investimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

P.I. 09587430969 - Elvis Crespi Crescita Personale, Professionale e Finanziaria - © 2016 Frontier Theme